Strumenti Scrittura


La collezione nasce da una preziosa collaborazione con l’Esercito Italiano. Il progetto comune ha come scopo la creazione di un oggetto commemorativo della Prima Guerra Mondiale che ricordasse, con orgoglio, i caduti ed i partecipanti all'evento bellico.

 

Questa idea prende vita grazie alle capacità artistiche del designer Francesco Rienzi che, ispirandosi al Sacrario di Redipuglia, dà origine alla prima delle tre penne della collezione, la  1918 – 2018.  
Il progetto prevede la creazione di altri tre pregevoli strumenti di scrittura: Esercito Cerimonia e Scuola Militare, Nunziatella e Teuliè. Il disegno pulito ed elegante, rende questi strumenti di scrittura delle opere d’arte preziose e raffinate.
Il gioco di colori si ispira alle Uniformi da Cerimonia e della Scuola Militare dell’Esercito e diventa un ricordo costante per chi entrasse in possesso di questi oggetti.