Esercito 1659

Prezzo scontato Prezzo €260,00 Prezzo di listino Prezzo unitario  per 

Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.


L’Esercito italiano affonda le sue radici nel lontano 1659 quando il Duca Carlo Emanuele II di Savoia fondò il Reggimento delle Guardie reali costituito da militari di carriera e non di ventura come in uso all’epoca. Fu quindi una decisione innovativa che, nel corso dei secoli, portò alla costituzione del Regio Esercito italiano nel 1861.

Lo strumento di scrittura RC Renato Cortese Esercito 1659, vuole essere un oggetto commemorativo di un’istituzione militare antica e prestigiosa.  Ma se il Regio Esercito da cui deriva, interveniva solo per scopi bellici, l’attuale è sempre in prima linea anche in operazioni di aiuto umanitario.

Laddove si rende necessario l’intervento di professionisti altamente qualificati a supporto delle persone in difficoltà, intervengono gli specialisti del nostro Esercito per donare conforto a chi sta soffrendo.

Lo strumento di scrittura RC Renato Cortese, è realizzato in colore nero che, con la sua sobrietà, mette in risalto la clip argentea riproducente la baionetta del glorioso fucile 91.

Progettato nel 1891 da Salvatore Carcano e, successivamente adottato nel 1892 dal Regio Esercito italiano, è rimasto in uso nelle nostre forze armate fino al 1959. La baionetta pugnale, modificata nel corso della II guerra mondiale, è posta a simbolo delle tante guerre in cui si sono distinti i nostri militari con atti di eroismo ed amor patrio

Descrizione

Realizzate utilizzando pregiate resine di produzione italiana tornite da barra piena. Gli elementi in metallo sono rodiati ed il manico della baionetta smaltato color ligneo. La collezione è disponibile nella versione stilografica con pennino acciaio e punta in iridio o nella versione roller.